PRONTO ESTATE BLOG

Visita l'Area Grecanica di Calabria! Un viaggio antico sulla costa ionica

Alla scoperta di un territorio incastonato tra bellezze, sapori e profumi rari

Area grecanica della Calabria, costa ionica, costa dei gelsomini, Reggio Calabria

La Calabria è quella regione che ama essere ammirata, conosciuta e scoperta e ci sono zone lungo la regione che ancora sono poco conosciute. Ma che meritano davvero tanto. Un esempio? L’Area Grecanica della Calabria che custodisce tradizioni e bellezze millenarie.

Ci troviamo in provincia di Reggio Calabria e sul versante ionico meridionale della terra di Calabria, su colline verdi che scivolano verso la Riviera dei Gelsomini, si estende un'area nota come Bovesìa contraddistinta dalle sue radici grecaniche e dalla ancor viva tradizione ellenofona. Tra le montagne e il mare si celano secoli di storia, cultura e arte che si tramandano da generazioni fin dai tempi della colonizzazione greca, avvenuta nel VIII secolo a.C.

Pronti a fare un viaggio che ci stupirà? Partiamo!

 

Una terra antica

Ben salda alle sue tradizioni, queste si mantengono vive grazie agli abitanti, alla loro determinazione e al loro attaccamento a quelle origini che custodiscono tutt'ora nel cuore e nell’anima. Alcuni di loro, soprattutto gli anziani, parlano ancora oggi un dialetto chiamato grecanico, una lingua che discende dal greco antico e alla quale si aggiunsero nei secoli le inflessioni e contaminazioni del latino e dell'italiano. 

Il grecanico è solo una delle tante testimonianze dell'esistenza di una forte connessione storica e culturale tra la Calabria meridionale e la Magna Grecia. A essere rimasta viva è soprattutto la tradizione culinaria, ancora fedele agli insegnamenti e alle metodologie trasmesse dagli antenati.

 

Sapori e radici

Si tratta di una cucina genuina, spartana, che si basa su ricette originali, ovvero quelle ideate da famiglie di contadini, pastori e artigiani. Ma se la semplicità di queste pietanze tipiche suscita ammirazione, il loro gusto e originalità sono capaci di conquistare chiunque le assapori. Questo i ristoratori calabresi lo sanno bene, perciò alcuni di loro hanno deciso di fare della cucina tipica il loro punto di forza.

Infatti alcune realtà di ristorazione come tra le colline di Bova Marina, nel cuore dell’area grecanica, sono super legate alla tradizione calabrese e che trascinano il visitatore direttamente nel passato, un viaggio nel tempo che si tramanda di padre in figlio.

La mission rimane quella di fare una sana promozione del territorio dove chiunque metta piede su queste terre antiche, abbia un’esperienza inclusiva nel quale poter ammirare il meraviglioso patrimonio artistico e culturale arricchito dalle sue bellezze paesaggistiche paradisiache, dai suoi profumi e dai suoi sapori rari.

 

Un “amaro” viaggio nel tempo

L’esigenza di ricercare il gusto autentico viene rispettata e tra i prodotti di punta, molto amato che nasce in quest’area è senz’altro il Kephas il cui nome ci permette di fare l’ennesimo tuffo nella storia.

L'origine del termine è chiaramente greca: “Κηφᾶς (/kefas/)” significava letteralmente pietra, roccia e tale termine era molto utilizzato nell'area della Bovesìa, ma perso nel tempo poiché finì per subire l'influenza del latino trasformandosi in “Petrus”. Un particolarissimo amaro, un digestivo dal gusto forte e intenso, realizzato con tradizionali erbe e radici mediterranee, come l’alloro, il finocchietto selvatico e la liquirizia. Dunque, una combinazione di ingredienti che sprigiona tanta energia e freschezza, che rinvigorisce e rigenera. 

 

Tanto da esplorare

L’area grecanica è piena di sorprese e posti da visitare tra i territori di Bova, Brancaleone, Staiti (il Comune più piccolo della Calabria) e tante altre zone della Locride, spingendosi fino a località del Geoparco UNESCO dell'Aspromonte un po' più lontane dalla costa come Pietra Cappa, ma che rendono grandioso questo lembo di Calabria, che va esplorata dall’entroterra al mare.

***

Cari viaggiatori, cosa stiamo aspettando? Non ci resta che partire per esplorare ed addentrarci nei suoi misteri e meraviglie. L’occasione giusta per vivere un’autentica #CalabriaTravelExperience da raccontare una volta ritornati a casa. La Calabria ci sorprende ancora!

 

Credits

Fotografie di Carmine Verduci (IG: @carmyne_verducy)

PRONTO ESTATE Social Room


    

 

© Pronto Estate - Guida Turistica in Calabria

Condividi su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Sfoglia Pronto Estate edizione 2022
HAI UNA STRUTTURA E VUOI COMPARIRE QUI SU PRONTOESTATE? CONTATTA UN NOSTRO AGENTE