PRONTO ESTATE BLOG

Il cedro, ennesima perla calabrese

Il frutto attira i rabbini da ogni parte del mondo

Il cedro, ennesima perla calabrese

Che attinenza c’è fra la Calabria e Israele? A prima vista sembrerebbe nessuna. Conoscendo la storia locale, invece, si trovano diverse affinità: nella regione, come in molte parti del mondo, le comunità giudaiche sono sempre esistite, tanto da spingere alcuni studiosi a ipotizzare un’origine ebraica per il 40% della popolazione.

Ciò che oggi accomuna maggiormente le due aree geografiche è, però, un agrume: il cedro.

Coltivato proprio nella Riviera dei Cedri, la fascia dell’alto Tirreno cosentino che va da Belvedere Marittimo a Tortora, il frutto ha origini molto antiche e rappresenta il fulcro attorno a cui ruota l’importante festività di Sukkot, la festa delle capanne, che ricorda l’esodo degli Ebrei nel deserto dopo aver lasciato l’Egitto.

Proprio per celebrare la Sukkot, ogni anno, nel mese di luglio, un gran numero di rabbini da tutto il mondo si dà appuntamento a Santa Maria del Cedro per scegliere gli esemplari migliori di quello che viene definito il frutto dell’albero più bello, ed esporli in occasione delle celebrazioni.

Ma il cedro non ha solo valenza religiosa, numerose sono le aziende che si dedicano alla lavorazione dell’agrume per trarne i prodotti più disparati, non potendo essere consumato allo stato naturale: un po’ come avviene per il bergamotto in provincia di Reggio Calabria, l’impiego è appannaggio del settore alimentare e cosmetico, con recente introduzione in quello farmaceutico. Secondo moderni studi, infatti, fornisce un importante contributo alla medicina anti-età.

Restando in ambito alimentare, celebri sono il cedro candito, il liquore e la confettura, oltre alla granita e all’estratto utilizzato per creare una fresca bevanda dissetante. Prodotti che vanno ad allargare il già variegato universo gastronomico calabrese.

 

Condividi su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Versione cartacea di PRONTO ESTATE
HAI UNA STRUTTURA E VUOI COMPARIRE QUI SU PRONTOESTATE? CONTATTA UN NOSTRO AGENTE