PRONTO ESTATE BLOG

Le edicole votive

Caratteristica del centro storico di Tropea

Edicole Votive, caratteristiche del centro storico di Tropea

Passeggiando lungo le vie del centro storico di Tropea non è difficile imbattersi, soprattutto nei vicoletti, nelle caratteristiche edicole votive riportanti raffigurazioni sacre. Secondo un piccolo e approssimativo censimento, ce ne sarebbero una quarantina, ma sicuramente all’interno dei numerosi palazzi nobiliari sono presenti in un numero altrettanto congruo.

 

La loro collocazione nei vicoli della città non era casuale: nei secoli passati la popolazione meno abbiente occupava i seminterrati dei palazzi, spesso costituiti da una sola stanza buia e maleodorante, dove in pochi metri quadrati erano soliti affollarsi anche quindici persone. Il desiderio di “fuggire” da quell’ambiente malsano spingeva i poveri a riunirsi proprio davanti alle immagini sacre, per recitare il rosario e pregare.

 

Un altro punto di vantaggio era la sua “velocità di trasmissione”: il fedele non aveva alcun bisogno di recarsi in chiesa per comunicare con Dio, era sufficiente raggiungere l’icona per trovare il conforto divino. Inoltre, essa era un aiuto materiale anche per le istituzioni stesse e per i cittadini: le luci che illuminavano l’immagine sacra servivano, infatti, a rischiarare i vicoli bui, luoghi ritenuti in passato poco sicuri.

 

Dal punto di vista architettonico, sono per lo più delle piccole nicchie prive di decorazioni, mentre le immagini raffigurano la patrona della città, la Madonna di Romania, spesso accompagnata da San Giuseppe e da San Francesco di Paola. Altre icone sono dedicate alla Pietà o alla Madonna del Carmelo.

 

Alessandro Stella

Condividi su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Versione cartacea di PRONTO ESTATE
HAI UNA STRUTTURA E VUOI COMPARIRE QUI SU PRONTOESTATE? CONTATTA UN NOSTRO AGENTE