PRONTO ESTATE BLOG

Tropea e il suo Oro Rosso di Calabria

L’antica cipolla rossa conquista tutti

Cipolla Rossa di Tropea

Se vi dovessero chiedere chi è la regina indiscussa nella cucina calabrese, cosa rispondereste? Esattamente, la Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP! Gustosa, croccante e dolce, un toccasana per la salute e non fa piangere... Se non di gioia.

L’Oro Rosso di Calabria, viene coltivato lungo l’assolata costa tirrenica calabrese che si affaccia sullo Stromboli e le leggendarie isole Eolie, subendo l’influenza positiva dell’azzurro mare.

Il suo essere speciale e particolare è racchiuso nella sua dolcezza - distinguendosi dalle altre varietà di cipolla - e nella sua croccantezza, creando una vera e propria festa per le papille gustative. È un magnifico dono che la terra ha voluto condividere con noi, grazie al suo corredo genetico favorito dal suolo e dal clima. 

Infatti la terra di coltivazione è fertile e di origine vulcanica, ricca di nutrienti come il potassio, inoltre la sua posizione geografica è l’elemento caratterizzante per la produzione della dolce rossa, poiché oltre al terreno, fondamentale è la durata delle ore solari, la temperatura, l’umidità e persino la brezza marina, carica di iodio. Ma non solo! Ipocalorica, è un tripudio di qualità benefiche, difatti aiuta la circolazione del sangue e previene l’invecchiamento cellulare, riduce la quantità di colesterolo, stimolando anche la digestione e il metabolismo.

 

Ma quali sono le origini? La sua storia si perde nella notte dei tempi, è plurimillenaria. Storia e leggenda si mescolano e raccontano che furono i Fenici, popolo commerciante, a portare questo tipo di cipolla in questa zona, anche se si narra che fosse molto apprezzata ancor prima dai Greci che, a loro volta, l’avevano sottratta alla tradizione culinaria babilonese.

 

La cipolla rossa di Tropea può essere assaporata in mille modi possibili, cruda nelle insalate estive, accompagnate da pomodori, insalata verde, olive e altre leccornie locali. Sempre cruda, può essere utilizzata come cucchiaio per gustare un piatto di fagioli (ottimo prodotto locale in Caria di Drapia) o accompagnata all’altra splendida rossa, la ‘Nduja di Spilinga.

Cotte al forno, gratinate e persino per condire la pasta, come ottima Mousse, in agrodolce, fritte e in pastella come frittelle per un ottimo antipasto, ma non ci fermiamo qui. Se si ha voglia di dolce è proposta anche come marmellata e nel cuore di Tropea, presso la Gelateria Mimmo, persino il gusto del gelato!

 

Apprezzata da tutti, oggi è diventa un souvenir d’eccellenza da portare ad amici e parenti, per testimoniare un’autentica Calabria Travel Experience tutta da gustare!

Sua Maestà la regina rossa, antichissima, con il passare del tempo è ormai diventata il prodotto ambasciatore della Calabria nel mondo. Lunga vita alla regina!

 

  - Domenico Rizzo

Condividi su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Sfoglia online le versioni cartacee di Pronto Estate
HAI UNA STRUTTURA E VUOI COMPARIRE QUI SU PRONTOESTATE? CONTATTA UN NOSTRO AGENTE