PRONTO ESTATE BLOG

Il fascino del selvaggio Aspromonte

Mundu e Galasia: le magnifiche cascate nel cuore del Parco

Escursione Aspromonte cascate Mundu e Galasia

Nel cuore del Parco Nazionale dell' Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria, ci sono tesori naturali nascosti che vale davvero la pena visitare, ed è per questo che vi parliamo del sentiero alla scoperta del torrente Jamundu – chiamato così dai locali – del torrente Barvi e delle rispettive cascate: Mundu e Galasia.

Nel Comune di Molochio, prendono forma tre delle cascate più suggestive e spettacolari dell’intero Parco: la cascata Mundu (dal grecanico: nuda, spoglia) e le due cascate Galasia (Burrone) la Piccola e la Grande. Partendo dalla località Monte Trepitò, sopra il paese di Molochio, il percorso è segnalato e accompagnati da una guida verrete condotti alla scoperta del selvaggio Aspromonte. Dopo aver camminato arriverete a un bivio, un sentiero porta alla cascata Mundu (chiamata anche a Mundata) mentre attraversando il ponticello si prosegue per le cascate Galasia.  La prima è la più nascosta e mai battuta dal sole poiché è incastonata tra le rocce, ma una volta raggiunta, respirate profondamente perché rimarrete incantati a guardarla in silenzio, ascoltando lo scorrere perpetuo dell'acqua. Il toponimo è in riferimento all'aspetto della cascata, spoglia o mundata anche se è circondata e protetta dal verde dell'Aspromonte.

È tempo però di ripartire e tornando sui propri passi, si ritorna al bivio e questa volta si oltrepassa il ponticello.

Poco dopo si arriva alla Piccola Galasia, baciata dal sole e nonostante la temperatura montanara in estate vien voglia di immergersi nelle sue fredde acque. Oltrepassata la cascata, si aprirà davanti a voi un balcone panoramico stupendo sulla piana di Gioia Tauro e le altre montagne dell'Aspromonte. Un posto mozzafiato, intimo, che ti fa dimenticare di tutto anche solo per un po'. Proseguendo rimane da visitare la bellissima Grande Galasia, sullo stesso percorso. Una volta giunti cogliete l'attimo scattando qualche foto, rilassandovi e sentendovi tutt'uno con la natura, prima di tornare indietro. Ripensate a tutto il percorso vissuto e ringraziate l'Aspromonte per aver regalato tanta bellezza.

 

La montagna è imprevedibile, potrebbe piovere, semplicemente annuvolarsi o esserci tanto sole nel giro di poco tempo, ecco perché è utile un abbigliamento a strati e da trekking con scarponcini alti. Il percorso è di difficoltà E (Escursionistico) lungo 8 km A/R, vi è un dislivello di circa 350 metri e richiede un'intera giornata. Munitevi dunque di uno zaino dove portare magari un cambio, snack e acqua.

Per questa escursione ci siamo affidati alla Guida Turistica Asproseby.

 

Lasciatevi affascinare dal selvaggio Aspromonte, che riesce a corteggiare anche chi è poco amante della montagna.

Una Calabria Travel Experience da vivere... Provare per credere!

 

  - Domenico Rizzo


Condividi su
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Sfoglia online le versioni cartacee di Pronto Estate
HAI UNA STRUTTURA E VUOI COMPARIRE QUI SU PRONTOESTATE? CONTATTA UN NOSTRO AGENTE